Cerca
  • mbonzano

CINQUE MOTIVI PER NON COPIARE UN DISEGNO.


textile drawings
MB Textile Prints and Colours. "A Beautiful Escape".

Il disegno per tessuti, insieme a molte altre discipline creative, è tra le attività più sensibili alla copia.

La copia di un disegno o l’ispirazione molto vicina all’originale porta con se un sentimento di tristezza e frustrazione, sia per chi la esegue e sia per chi la subisce.


Ma che differenza c'è tra copiare e prendere ispirazione?


Ad una prima impressione si tratta di due attività diverse, copiare significa riprodurre una creazione esattamente come la vediamo. Prendere ispirazione significa che qualcosa ci ha toccato e ci fa sentire vicini a quel lavoro.

Può trattarsi del soggetto, di una gamma colori o di una sfumatura, dello stile grafico o semplicemente il tema sviluppato è lo stesso su cui noi stiamo lavorando.

Ma tra copiare e prendere ispirazione il confine è sottilissimo, basta distrarsi un momento ed ecco che siamo finiti a riprodurre qualcosa di veramente simile e purtroppo non possiamo dire completamente nostro.


Dobbiamo tenere presente che un'opera creativa, nello specifico qui parliamo di disegni per tessuti, è il risultato di anni di lavoro ed esercizio, manuale o digitale.

Questa pratica continua permette ad un designer non solo di sviluppare il proprio stile, l'insieme di caratteristiche estetiche che ci fanno riconoscere un'opera, ma anche di possedere una abilità e sicurezza che da al disegno quella sensazione di unicità.

La copia che tentiamo di riprodurre raramente può avere lo stesso spirito e se dopo lungo lavoro il risultato ci sembra identico tutto lo sforzo per questa riproduzione forse non vale la fatica che abbiamo fatto.



Disegni per tessuti. Stampe per tessuti.
Man shirt. Foulard (destra) Spring\summer. MB Textile Prints and Colours.

Cinque motivi per non copiare un disegno


Di seguito elenco i primi cinque motivi che mi vengono in mente per cui è meglio non copiare un disegno.

Trattando qui di disegni per tessuti, devo specificare che si tratta di una attività creativa che risponde a esigenze di mercato, ai desideri di aziende tessili, ai trends di stagione o alla creatività di fashion designers.

Possono esserci periodi in cui un certo tipo di disegno o tema diventi molto popolare e venga richiesto da molti, trattandosi di moda, ed è qui che si diffondono un mare di disegni simili. E' in questo momento che il "bravo" creativo dimostra la sua capacità, creare disegni in tema ma totalmente nuovi. Veniamo all'elenco:


1. Il mondo è piccolo e anche internet, quando vuoi nascondere qualche cosa un colpo di sfortuna ti può tradire. E' vero che pinterest sembra infinito, che non ci sia alcuna possibilità di essere scoperti, ma spesso accade di trovare disegni simili in modo imbarazzante. La quantità di immagini inganna, e ci fa sembrare che dietro a quei disegni non ci sia nessuno, che siano lì a disposizione. In realtà c'è sempre un creativo che ha lavorato a quel disegno e il suo lavoro va rispettato.


2. Immagina la faccia del tuo cliente quando scopre che qualcun’altro ha un disegno simile a quello che gli hai venduto tu. Sei così rimasto affascinato dal lavoro di un creativo che il tuo livello di interpretazione di una ispirazione si è abbassato pericolosamente.

Il risultato del tuo lavoro è molto, troppo simile alla reference. Inevitabile è la brutta figura e la perdita di fiducia del tuo cliente.


3. Pensa. La tua capacità di creare va allenata se guardi e copi quello che altri fanno non puoi crescere e sviluppare il tuo stile. A volte le richieste dei clienti non sono così originali, è possibile che abbiano in qualche modo capito che un tipo di fantasia sia molto apprezzata al momento, ti facciano vedere l'esempio e insieme la tipica richiesta: "lo voglio così ma diverso". In questo caso auguri, preparati a grandi rielaborazioni se non vuoi correre rischi. Se invece vuoi essere riconosciuto per il tuo stile, esercitati, lavora e sperimenta. Il tuo punto di forza sarà la tua estetica e non il prezzo del tuo lavoro.


4. Il tuo valore è nel tuo essere unico. Pensa, vivi, disegna come nessuno ha fatto, solo così troverai la tua identità. Capire quello che ci piace è il modo più facile per costruire la propria visione. Guarda tutto, costruisci un tuo bagaglio di immagini, tutto può servire per farti crescere. Arte, cinema, natura, viaggi, lasciati coinvolgere da ciò che ti attira e respingi ciò che non apprezzi ma chiediti perché.


5. E comunque, la copia è illegale. Un disegno è un’opera di ingegno, copiarlo è un furto intellettuale. E' scorretto e sleale nei confronti del creator, probabilmente ha lavorato ore su un disegno e questo merita rispetto. Un cliente scegliendoti e pagandoti ti da la sua fiducia, la tua reputazione sarebbe compromessa se vieni scoperto, per non parlare dei risvolti legali. E cosa rispondere a un cliente che vuole un disegno come la referenza che ti mostra? Prova a fare tu delle proposte, se non funziona sii diplomatico ed educato.



Sketchbook per imparare a non copiare


Ci sono molti modi per trovare ispirazioni e references senza poi arrivare alla copia, quello che voglio consigliarti ora è una pratica molto utile per sbloccare la propria creatività.

Avere uno sketchbook per sperimentare.

Procurati un quaderno con una carta abbastanza resistente, consideralo come il tuo luogo libero, dove non è possibile sbagliare, dove puoi provare di tutto, non avere nessuna preoccupazione estetica. Se si rompe o si macchia o se ti sembra di fare disegni orrendi, non ha importanza, questo è un luogo libero.


Metti davanti a te diversi strumenti: colori acrilici, matite, marker, acquarello, acqua sporca di caffè, pennelli, forbici, tutto quello che ti attira.

(Anche se disegni in digitale questo è un ottimo modo allenamento).


Ora puoi concentrarti su un soggetto, una forma, un elemento in particolare che sai già di voler usare, e liberamente incomincia a disegnare.

L'atteggiamento è quello di quando si sta a lungo al telefono con una matita in mano e si disegnano forme senza pensare.

Usa le tecniche insieme, sovrapponile, accoppiale in modi diversi. Prova inventarti delle regole: oggi disegno solo in blu, oppure solo forme geometriche, o solo fiori che non esistono, solo righe. Cerca di divertirti e se qualcosa ti annoi passa ad altro.

Ti accorgerai che con il passare delle pagine qualche cosa stà succedendo e probabilmente quello che hai sperimentato ti sarà utile per qualche nuovo lavoro.


Personal sketchbook. Monica Bonzano Designer

In conclusione


Possiamo anche noi essere fonte di ispirazione o copia. Promuovere il proprio lavoro sui social o compiere attività di marketing prevede di mostrare i propri lavori.


Promuovere il proprio lavoro è anche un modo per mettersi alla prova e affinare il proprio linguaggio.

Proteggere la nostra attività creativa diventa difficile, l’unica possibilità è quella di avere noi stessi in comportamento etico e diventare fonte di ispirazione nel rispetto del lavoro di ogni creators.

Se ti è interessato l'articolo e vuoi essere aggiornato su nuovi argomenti iscriviti al sito.






All Right Reserved 2020\2021 M B Textile Prints and Colours.

60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti